E’ chiaro


La vicenda di Beppino Englaro è tipica del modo in cui vengono gestite le questioni di principio in Italia.
Quante ne vengono vissute ogni anno di storie così?
In silenzio, senza nessun rumore, tanti lasciano quella che è diventata solo una valle di dolore senza fine.
Papà Englaro no. Non si rassegna. Ne fa una bandiera.
Fa bene? Fa male? Lo fa.
Ora si è stancato, dopo 10 anni di lotte, di rinunce, di accuse mal poste, e anche di vittorie (?!?) legali.
NO, Eluana non può morire.
Buongiorno, ben svegliati, Eluana è già morta, diciassette anni fa.
E il suo papà è stanco di dover continuamente spiegare il perché e il percome un papà possa desiderare la morte della propria figlia.
Basta. Ha tutto il diritto di dirlo.
 
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: