Rottamazione fai da te


Chi sono questi rottamatori e cosa vogliono?

La domanda è: il PD può finalmente scuotersi o è una “cosa” che non funziona, e sulla quale non conviene sprecare altro tempo?

Mi ritrovavo oggi a dire a una ragazza “vattene finché sei in tempo”,  più o meno.

Per poi ritrovarmi a dirlo tra qualche anno ai miei figli? E cosa avrò fatto io per evitare di dover dire queste banalità?

Uno se ne va se ne ha voglia. E questo Paese piaccia o no è il nostro.

Se ci fossimo interessati di più e meglio, forse oggi qualcun altro starebbe gestendo una fase così delicata. Non bene, meglio però sì.

Invece c’è Mr. B.

E da un’altra parte i rottamatori. Cosa c’è da rottamare nel PD, il segretario? Il fatto è che il segretario non è il problema, è il risultato di un incardinamento mostruoso che impedisce all'”uomo-segretario” qualsiasi mossa, come venisse avvolto da una bava vischiosa al momento stesso dell’elezione. Solo che non si chiama bava, si chiama partito.

C’è una categoria mentale prima che politica che andrebbe rottamata.

Ma da fuori o da dentro? Forte o piano?

Però sono convinto che se ognuno fa un pezzettino, e non assiste alle vicende politiche come alla partita della domenica, non si farà il bene, ma il meglio che si può.

Che non sempre è il meglio per un partito.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: