A briglia sciolta


Che quello italiano fosse un governicchio lo sapevamo.
Che si volesse sotto tutela, pure era sembrato evidente.
Che sotto tutela lo fosse in maniera certissima lo abbiamo saputo oggi.
E anzi, sotto tutela non delle istituzioni europee, ma dell’FMI.
A chi sia venuta questa pensata non so.
Certo possiamo dormire tranquilli: L’FMI ha già mietuto tanti successi: come per l’ argentina, mietuta proprio alla base.
 
Il problema politico è: cosa fa Bersani se (come con tutta probabilità sarà) Mr. B si presenta lunedì in aula con un maxiemendamento che comprende quasi tutte le “riformine” della famosa lettera?
Votare contro? E con quale giustificazione? Che quelle riforme sono insufficienti o che quelle riforme sono quelle sbagliate, si dirà.
Sì ma SIAMO sotto tutela.
 
Certo è una situazione cercata da Mr. B, che preferisce essere considerato una bambola di pezza che togliere il (grosso) disturbo.
Fatti suoi. Non ci si può addossare il peso di affossare un governo che sta facendo una cosa comunque necessaria, date le premesse.
Se anche sulla lettera ci fosse la proposta di dipingere tutte le strade di giallo, comunque si tratterebbe di un documento presentato e approvato in un consesso internazionale.
 
Sì le iniziative saranno insufficienti e sbagliate. Ma da un default, per paradosso, non ci rimetterebbero i più ricchi. Ma esattamente quelli che si dice di voler tutelare.
Poi, subito dopo, ci sarà modo – se se ne ha davvero la forza, ma a quel punto con maggior ragione – per far cadere Mr. B.
Un minuto dopo. O un minuto prima, se ci si riesce.
 
E smettiamola anche col richiedere da due anni ininterrottamente una cosa che non si riesce a realizzare. Obiettivi possibili. E obiettivi credibili.
O vogliamo offrire ai vetusti simulacri di Mr. B o peggio al peggior simulacro (cioè sé stesso) l’occasione di utilizzare un principio giusto per un fine sbagliato?
 
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: