Piani di (de)crescita?


Parto da un assunto, che magari non sarà condiviso, che è il seguente.

Mercato delle costruzioni e industria pesante (leggi automobili) sono il volano dell’economia, che fa quadrare i conti di tutti i settori.

Quando questi due mercati vanno in stallo, crolla tutto il sistema.

Lo so, non è ecologicamente pulito né moralmente esente da dubbi, e diciamo che suona male.

Però penso sia così.

Questo il motivo per cui non capisco l’accanimento dei (vari) governi contro questi mercati.

Certo potrei dire che sia ridicolo affermare che l’IMU sia il motivo per cui il mercato delle abitazioni (e delle costruzioni in generale) stia crollando. Però è un fatto che sta accadendo e certo anche questo non aiuta.

E che dire dell’auto? Si sono buttati soldi per iperpompare un mercato dell’auto in anni in cui davvero non ce n’era nessun bisogno, e ora che stiamo vivendo il periodo peggiore e più lungo di crisi del settore, non si muove un dito.

No, anzi. Si alza l’IVA, si ritoccano le accise, le tasse, i superbolli etc. etc.

Se è un modo per rilanciare la bicicletta, bene è un OTTIMO sistema.

Se vogliamo puntare sulla produzione di biciclette e di tende da campeggio, in luogo di automobili e case, è una scelta, ne possiamo discutere, ma comunque è una scelta e come tale da considerare con rispetto.

Se invece andiamo a tagliare dove capita, perché non abbiamo idee, ecco questo è il modo migliore di ottenere decrescita (infelice), e soprattutto non sappiamo da che padella a che brace stiamo saltando.

20decrescita

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: