Consiglieri esperti


Avete abbeverato i vostri cavalli alle nostre fontane,

le nostre strade hanno ascoltato le vostre panzane,

e se sopravvivessi per sorte,

rifletterò ancora più forte,

fino a desiderare la vostra morte.

Siete bastardi e infingardi,

la vostra verità arriva sempre tardi,

non vi stancate del vostro uso,

di calpestare anche l’abuso.

Non ho perso niente se non il mio io,

e chi ce l’ha l’ha perduto per il suo dio,

che è un dio di sangue e pece,

e non accetta alcuna prece.

Vuole altro sangue e altre parole,

per infilzarci un altro coglione.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: