Volanti o nolenti


Gli aerei di oggi sono ancora più sicuri di quanto non lo fossero vent’anni fa.

Sono mezzi sicuri, abbastanza comodi, consumano meno carburante di vent’anni fa e hanno un livello qualitativo altissimo.

Quando però si decide di attrezzare un aereo (non so come si dice, sicuramente ci sarà un termine tecnico), il numero di posti disponibili viene calcolato su basi quasi irrazionali.

O meglio, la disposizione dei posti tradisce un ragionamento molto cinico:

“l’aereo sul quale viaggiate è molto sicuro, qualora però vi andasse male, la probabilità che vi salviate dopo essere precipitati è talmente bassa che non vale la pena fare corridoi più larghi per farvi evacuare più facilmente”.

E’ difficile e lento muoversi in corridoi di meno di 50 cm  con file di poltrone di 3 persone sia a destra che sinistra, nemmeno sfalsate, e immagino la scena in una situazione di panico, magari con fumo e difficoltà date dalla mancanza di aria o luce.

Io penso sarebbe più razionale pagare un 15/20% in più sul biglietto, ed avere corridoi più ampi, magari intervallati da spazi se non ampi almeno meno angusti adiacenti alle uscite.

E – diciamocelo – sarebbe anche notevolmente più comodo.

Però penso anche che la paura di volare sia talmente diffusa e talmente inestirpabile, che tutte le volte lo si fa fidando più in un atteggiamento scaramantico che logico.

airlineseatingjpg

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: