Il sacrificio dell’Arte. Rewind


L’inizio di una grande battaglia contro tutte le storture di questo matto Paese? Una testimonianza e niente più? Non lo so, ma se anche una rondine non fa primavera, ci rincuora il ricordarci che – pure – questa da qualche parte continua ad esistere e resistere.

assolocorale

2013 © lois_design "lo scempio di Santa Chiara" 2013 © lois_design “lo scempio di Santa Chiara”

Ormai è noto che nel nostro Paese quello che dovrebbe essere il petrolio è ridotto a poco più di una misera attrazione. Il Patrimonio Artistico dovrebbe costituire la leva principale della nostra economia, divenendo non solo fonte di guadagno ma anche di reclutamento di risorse umane per impieghi dignitosi legati all’intero mondo della cultura. Purtroppo però tutto questo non accade.

La nostra Costituzione all’articolo 9 recita:
La Repubblica promuove lo sviluppo della cultura e la ricerca scientifica e tecnica.
Tutela il paesaggio e il patrimonio storico e artistico della Nazione
.

Uno dei principi fondamentali sui quali si fonda l’Italia.

View original post 982 altre parole

Annunci

Una Risposta to “Il sacrificio dell’Arte. Rewind”

  1. lois Says:

    Grazie per la condivisione è l’unica strada per cercare di riavviare un po’ la barca, perché proprio come scrivi, fosse anche una la rondine..la primavera arriva! Grazie. Lois

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: