Diario immaginario – day10


Fa freddo. Ma fa più freddo dentro che fuori.

Il mio cuore è di ghiaccio. E anche le mie budella.

Non oso pensare al motivo per cui da due giorni non ho notizie del cargo che doveva essere già in viaggio.

La squadra dovrebbe essere sempre di almeno cinque persone.

Certo, mi fosse capitato in un altro posto, non mi sarei preoccupato più di tanto.

Ma qui. E’ come essere su Marte, senza i vantaggi (?).

Sono in un cazzo di buco ai confini della Terra, senza nessun motivo buono per esserci.

Se non il contratto, certo.

Ma i soldi hanno senso se posso spenderli. E oggi non funziona neanche la connessione.

Comunque, non dovrei restare da solo più di 5 giorni. E 3 sono già passati.

Ho un pò paura, è vero.

Anche se la paura ha il lato comico di farmi compagnia.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: