La sabbia del tempo


Che poi, questa cosa che il tempo guarisca tutto, a me – e non lo dico per circostanza – è sempre sembrata una fesseria.

Io sono dell’idea che il tempo guarisce, nella misura in cui il comportamento si adegua.

Tutto questo per chiedersi:

il PD resterà avvitato nella sua crisi verticale a Roma (e non parlo di voti, ma di degrado), o questa sarà l’occasione buona per ripartire?

Mi farebbe piacere ovviamente che fosse veramente un’occasione per rifondare il partito, a Roma. E questo non nell’interesse del PD, ma nell’interesse di Roma, cioé mio.

Detto questo, i contenitori si cambiano se è necessario, l’importante è non perdersi per strada i contenuti.

Non c’è bisogno di essere particolarmente svegli, per avvertire tutta la rabbia che ha bisogno di trovare un suo sfogo in queste elezioni.

E ne farà le spese il PD, come è giusto che sia, anzi direi come è sacrosanto.

Ne farà le spese anche Giachetti, che è assai meno sacrosanto, ma questo è.

D’altronde non credo che Giachetti avrebbe mai potuto diventare candidato sindaco del PD, se non in queste condizioni.

Spero – ma lo spero di nuovo nel mio interesse, e capisco che il suo possa essere diverso – che rimanga a fare opposizione, anche perché il Radicale Magi in consiglio non ci sarà, nonostante l’ottimo lavoro svolto nella passata consigliatura.

Così vanno le cose del mondo.

Comunque la rabbia fine a sé stessa mi preoccupa. Perché i 5S – a fronte di una crisi di giovinezza – non mi sembra siano ancora cresciuti. Continua ad aleggiare quest’idea di “partito degli onesti”, che mi sembra pericolosa.

Questo fare un minestrone di tante cose e confondere i sintomi con le soluzioni, credo possa costarci caro. E’ anche vero che chi oggi scaccia ogni discorso vagamente ragionevole, lo fa dicendo una cosa vera: “vuoi che riescano a fare peggio degli altri?”.

Difficile sì, impossibile no…

Questo è un Paese che deve ancora fare i conti con la realtà.

Non sarò certo io a dare lezioni di realtà.

Ma temo che la realtà ci stia rapidamente piombando addosso, alla velocità di un treno in corsa, per dire. Magari un frecciarossa.

Train_wreck_at_Montparnasse_1895

 

 

Annunci

Tag: , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: