Lettera di un ex al Sindaco attuale


Vs. Eccellenza Illustrissimo Sindaco,

purtroppo la mia condizione attuale mi impedisce una profferta di assistenza più attiva, ma ugualmente mi preme elargire qualche consiglio, senza infingimenti circa la loro natura.

Mi pregio di esser stato anch’io Sindaco di questa città, invero ultimamente di un lucore appannato, ma sempre usbergo di imperi e tremende spinte umane, di idee, di popolo di sentimenti belli e alti.

Per tanto ritengo di poterVi offrire qualche utile suggerimento per il prosieguo della Vs. speriamo fruttuosa attività.

Premetto che – certo – la città aveva arsura di cambiamento, e tale arsura potrebbe essere soddisfatta almeno per la novità del Vostro partito. Questo è un bene, perché siete giunta alla città quando ogni capacità di ulteriore sopportazione sembrava smarrita.

Non però dovreste limitare la Vostra azione al cambiamento come fine di per sé stesso.

Avete una grande occasione, ma di più ancora l’occasione è per un risveglio della città (ma qui si intende della cittadinanza) dal torpore che oramai da troppo la avvolge come un sudario (se Ella mi consente il motto scontato).

Alcuno dice che quel periodo delle mie consiliature fu un periodo memorabile, per la Città. Io questo ho difficoltà a dirlo con certezza. Certo il tentativo di lasciare traccia del nostro passaggio fu grande, ma questo avviene sempre e per chiunque venga onorato della fiducia di tanti concittadini.

Mi si consenta di dire che anche allora, ché tanti anni son passati, di facile non fu nulla. E le bassezze, e le differenti opinioni, anche tra i più vicini, anche tra i sodali di partito, certo non mancarono.

Ecco, io se posso consentirmi l’ardire, baderei alla sostanza e alle forme, con la stessa strenua forza caratteristica della Vostra giovine età.

Voi adesso rappresentate la Città, e con essa la Cittadinanza tutta.

Anche coloro che non hanno ritenuto di appoggiarvi in occasione degli scrutinii, pure sono da Voi rappresentati. Tenetelo a mente, ché come un sol uomo (o una sol donna, se lo preferite), Voi state innanzi al resto del mondo. Ogni Vostra azione è un’azione di Roma, tutta.

Vorrei essere più parco, in questo frangente. Mi preme tuttavia rappresentare che ho avuto modo di intravvederVi in alcuni dagherrotipi, in atteggiamenti familiari e talvolta intimi, che sono senz’altro indice di una tenera innocenza, ma si adattano poco all’altissimo ruolo che Vi siete scelta di rappresentare.

Un’altra cosa: le calde lagrime che avete versato.

Come potrei non apprezzare una tale purezza?

Pure, dovreste incutere rispetto e – perché non ammetterlo? – timore, in quanti Vi si presentino quale Primo Cittadino della Capitale dell’Italia unita.

Tanti eroi hanno dato la loro vita per consentire la libertà che al popolo sovrano offre la responsabilità nella scelta del Vostro scranno.

Tanti hanno versato il proprio sangue, pur rimanendo sconosciuti ai più.

Quel fremito di vita e di altissimi ideali ancora alberga nell’Aula Senatoriale.

Io stesso, sono stato preso da uno struggente impeto d’ansia, la prima volta che Vi entrai.

Col tempo, quella coscienza dell’eredità che ci toccava raccogliere, fu di sprone ma non per me solo, noi tutti di qualsiasi parte fossimo, fummo catturati a più alti ideali da quell’atmosfera.

Sono certo che lo stesso sarà possibile per Voi, sempre che accettiate di essere un’occasione ma non per una parte sola, ma per il bene di tutta la Città.

Ché, anche se non potrà apparirVi, sempre di idee e ideali bramano i nostri concittadini, e – in assenza – ogni coscienza civile illanguidisce e tutto permea del vuoto e dell’inutilità, della quale ben io potrei – ora – parlarVi. Ma non Voi cui la giovinezza, la fortuna e l’intelligenza delle menti devono far pulsare il sangue nelle vene, con la forza e con la temerarietà che più si addice ad un condottiero, che non ad notaio dell’altrui debolezze.

Vs. E. Nathan

ernesto-nathan-e1416241225190

 

Annunci

Tag: , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: