E la sera viene già


E già la sera viene

e il bosco buio dimentica i colori.

La sera viene già

e solo la luna definisce sagome bluastre

e un silenzio sofferente avanza.

Viene già la sera

e non c’è valico o argine

che una meccanica celeste

inesorabilmente scalza.

La sera già viene

e stilla dubbi

e soffoca ardori

e lenisce dolori.

La sera avanza e fa da ancella

al buio della notte,

che rincorre la luce del giorno

che eternamente sfugge,

in un gioco infinito.

Ma non per noi.

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: