Il genere che preferisco


Si parla del genere femminile applicato alle cariche pubbliche.

Ho visto molte opinioni, molte questioni di buon senso, ma non quella che a me sembra dirimente.

Si parla di genere, prima di tutto. Quando l’aspirazione di chi assume cariche tanto importanti dovrebbe essere quella di perdere il proprio genere, per rappresentare l’istituzione.

Io sono sempre convinto che la maggior parte di chi si occupa della cosa pubblica abbia intenzione di fare del bene: you can say I’m a dreamer, etc.

Da questo deriva – almeno per me – che il ruolo istituzionale dovrebbe far dimenticare chi si era “prima” o “accanto”. Uomo, donna, di qualsiasi schieramento.

Il punto è che fare troppa allusione al genere, nasconda una non piena comprensione del ruolo che ci si assume.

La differenza tra fare qualcosa e pubblicare su FB di averlo fatto.

Risultati immagini per deadpool

 

 

 

Annunci

Tag: , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: