Totò la belva


Si parla di Antonio Riina. Non entro nella questione tecnica della sentenza della Cassazione, sia perché – per l’appunto – si tratta di una questione tecnica, e io tecnico della materia non sono, sia perché di tutti quanti si sono espressi mi pare che la maggior parte non avessero fatto neanche la fatica di leggerla, o – avendola letta – avevano deciso (a priori o meno) di avversarla per puro calcolo di convenienza.

Si chiama, in altra forma, di polemica politica.

Lungo pippone di premessa finito.

Il punto, e veniva ben individuato in uno degli articoli che ho letto sull’argomento (http://www.lavocedinewyork.com/news/primo-piano/2017/06/08/se-riina-e-ancora-il-capo-dei-capi-lo-stato-ha-fallito/), è il seguente: qual è il pericolo connesso con la revoca del 41bis per questo ottantasettenne? Cioè: chi realmente può credere che questo individuo – potente e sanguinario al momento del suo arresto – abbia conservato il proprio potere dopo vent’anni di regime speciale?

Non ci posso credere perché se fosse vero, allora vorrebbe prima di tutto dire che il 41bis è inutile.

Secondariamente se è vero che quest’individuo è alla fine della sua vita sciagurata, allora la reale forza di uno Stato si esprime nel decidere valutando i fatti, e non le suggestioni – come temo possa essere un magari umananamente giusto sentimento di vendetta.

E non sono affatto d’accordo su quanti dicono che una (supposta, e peraltro non richiesta nella pronuncia della Cassazione) scarcerazione di Riina sarebbe un segno di cedimento dello Stato. Un atto di questo tipo per un individuo morente, non più in grado di nuocere, né di comandare neanche al proprio corpo, sarebbe semmai il segno opposto.

Fortes semper monstrant misericordiam.

bestia_gevaudan2

Annunci

Tag:

2 Risposte to “Totò la belva”

  1. P.M.P. Says:

    La questione è che in carcere sarebbe negata la sua dignità. Quindi il problema è il carcere, non Riina. Se il carcere non garantisce la dignità di chi ci vive va chiuso TUTTO il carcere, indipendentemente dalla questione in oggetto.

  2. rmammaro Says:

    Il mio breve post riguardava soprattutto il 41bis. O il 41bis è efficace, e allora quanto dichiaravano alcuni autorevolissimi magistrati è un completo non-sense, oppure è inefficace e allora va abolito in quanto inutile e costoso. Sulla conservazione della dignità in regime di riduzione della libertà personale, la questione è interessante ma temo di non essere in grado di addentrarmici in poche righe.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: